11 C
Lazio
giovedì 27 Gennaio 2022

La realtà virtuale di Skylab Studios per valorizzare l’area archeologica di Pollentia

TARQUINIA – Skylab Studios sbarca in Spagna, precisamente all’isola di Maiorca, con un progetto interattivo per valorizzare l’area archeologica di Pollentia. Grazie alla collaborazione italo-spagnola tra InMedia Solutions, società catalana di Barcelona, e Skylab Studios, azienda innovativa che fa parte del Gruppo Giovani Unindustria, l’area archeologica nella città di Alcudia tornerà a rivivere sugli smartphone dei visitatori.

In questa terra i romani utilizzarono le spiagge a scopo militare attorno al 123 a.C. e poco dopo fondarono la nota capitale dell’isola, Palma. Pollentia, utilizzata all’epoca come posto di guardia, oggi è sede di un parco archeologico romano. L’iniziativa prevede la realizzazione di un sistema di segnaletica con codici Qr e chip NFC, tramite cui accedere a informazioni in quattro lingue e, soprattutto, scoprire come era in origine l’area. Attraverso la realtà virtuale e le ricostruzioni in 3D realizzate in collaborazione con lo staff di archeologi di Pollentia, diretti dalla project manager Livia Paretti e dall’esperto di marketing turistico Jose Maria Palau, direttori di InMedia Solutions e partner di Skylab Studios in Spagna, i visitatori vedranno le ricostruzioni della città direttamente nei propri device o in specifici tablet consegnati all’ingresso dell’area archeologica. “Un primo passo verso il mercato spagnolo che – commentano i soci di Skylab Studios – riserva ancora delle piacevoli sorprese”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ETRURIA OGGI - SOCIAL

4,420FansMi piace
367FollowerSegui
415IscrittiIscriviti
- Advertisement -

I PIÙ LETTI