Romics 2016: successo per i quadri parlanti di Skylab Studio

ROMA – Centinaia di bambini, giovani e adulti si sono messi in fila domenica al padiglione della Regione Lazio del Romics, la fiera internazionale che si tiene a Roma ogni anno, per provare i quadri parlanti presentati dalla start up innovativa Skylab Studios, ovvero i ritratti della Gioconda di Leonardo Da Vinci e del Giovane Bembo di Raffaello che si animano come per magia grazie alla Realtà Aumentata.

Presso lo Stand “Lazio: Idee Giovani per l’Europa” lo staff dell’azienda, travestito per l’occasione da studenti della scuola di Hogwarts di Harry Potter, ha raccolto le testimonianze di studenti, cosplayer, insegnanti e rappresentanti del mondo della cultura, tutti d’accordo ed entusiasti della soluzione innovativa che riesce ad avvicinare all’arte e alla storia i ragazzi e gli appassionati di tecnologia, oltre ai bambini.

“Un sistema – ha spiegato Leonardo Tosoni, art director di Skylab Studios – che consente di avvicinare il pubblico alla cultura e migliorare, divertendo, lo studio e l’approfondimento di certi temi. Grazie ancora a Lazio Innova, Bic Lazio e alla Regione Lazio per l’occasione”. Prossima tappa del tour per innovare la cultura, il Maker Faire, evento completamente dedicato alla creatività e alle nuove tecnologia, a cui parteciperà la start up del Gruppo Giovani di Unindustria, dal 14 al 16 ottobre prossimo, sempre alla Fiera di Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.