0.6 C
Lazio

A Montalto e Farnese i lupi fanno strage di pecore, Coldiretti lancia l’allarme

MONTALTO DI CASTRO – Quindici pecore uccise, quindici ferite e otto sgozzate. E’ di nuovo emergenza nella Tuscia, a Montalto e Farnese, per l’attacco dei lupi ai danni delle aziende agricole. Il direttore di Coldiretti, Ermanno Mezzetti, lancia l’allarme sottolineando che l’eccessiva presenza di animali selvatici, dai lupi ai cinghiali, sta mettendo seriamente a rischio il duro lavoro degli agricoltori in molte aree della provincia e dell’intero Paese.

“Ricordiamo che alla fine del mese scorso – dichiara il presidente di Coldiretti Viterbo Mauro Pacifici – sono state inviate lettere all’assessore regionale Sonia Ricci in cui affrontavamo, oltre al tema del Piano di sviluppo rurale 2014-2020, anche la grave questione della fauna selvatica. Nonostante questo, poco o nulla è cambiato”.

“Come detto all’epoca – aggiunge il direttore Mezzetti – quello della fauna selvatica è un problema da risolvere al più presto, perché ad oggi crea ancora problemi per i nostri imprenditori agricoli che non sanno più come difendersi”.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie