Abbandonano rifiuti edili in un’area privata

Tre persone denunciate, rischiano una condanna fino a un anno di arresto o ventimila euro di ammenda

BOLSENA – I carabinieri forestali hanno denunciato alla Procura di Viterbo tre persone per ripetuti abbandoni su proprietà privata di rifiuti provenienti da una demolizione edilizia. I tre sono i titolari e un’autista di una ditta edile di Bolsena che con queste modalità illecite gestiva rifiuti da demolizione prodotti nel corso dell’attività invece di conferirli a un centro di recupero per poterli così riutilizzare senza arrecare alcun danno all’ambiente e riducendo il ricorso a materie prime.

Nell’area interessata erano già stati abbandonati altri rifiuti nel passato da parte di ignoti, pertanto i carabinieri forestali avevano avviato dei controlli. I tre potrebbero essere soggetti a una condanna fino a un anno di arresto o ventimila euro di ammenda.

Quello degli abbandoni di rifiuti da parte di privati o imprese è purtroppo un evento assai frequente nel viterbese, e a causa di ciò è in corso di intensificazione l’attività di contrasto specifica da parte dei carabinieri forestali su tutto il territorio.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...