11.9 C
Lazio

Acqua: Bengasi Battisti diffida Mazzola

Bengasi Battisti

VITERBO – “Diffidiamo Mazzola in qualità di presidente Ato a procedere alla svendita della nostra acqua ad Acea”. Lo dichiara Bengasi Battisti, consigliere comunale di Corchiano. “Credo che l’acqua , in quanto bene comune indispensabile per la vita di ogni essere vivente, debba essere posta fuori dalle logiche di mercato e gestita con la partecipazione diretta dei cittadini i quali sono i custodi del futuro delle comunità – aggiunge Battisti -.

Per questo ringrazio il comitato per l’acqua pubblica “Noi non ce la beviamo” di Viterbo per aver predisposto e inviato a tutti i Consigli comunali della provincia una diffida da condividere e inviare a al Presidente Mazzola affinché non proceda alla vendita di quote ad Acea in quanto in contrasto con norme statutarie, regionali e nazionali. In qualità di consigliere comunale di Corchiano ho firmato e inviato la diffida sperando che molti altro lo faranno per impedire la privatizzazione dell’acqua e scongiurare che Acea, cacciata da Frosinone per gravi inadempienze, venga a impadronirsi del nostro bene primario.
Ogni sindaco o consigliere comunale può inviare la diffida al presidente dell’Ato e essere tra coloro, che insieme al comitato acqua pubblica del viterbese, desiderano, con orgoglio, scrivere una bella pagina di tutela e restituzione alle generazioni future di un bene indispensabile per la vita.
LEGGI ANCHE  Covid: cinquantadue nuovi casi nella Tuscia, sette a Montalto di Castro
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Covid: cinquantadue nuovi casi nella Tuscia, sette a Montalto di Castro