Agenti di polizia di Tarquinia salvano anziano affetto dal morbo di Alzheimer

Nella serata di ieri gli agenti del commissariato di Tarquinia hanno salvato un 72enne affetto dal morbo di Alzheimer. Durante un controllo sul territorio, i poliziotti sono stati attenzioni da un cittadino di nazionalità bengalese che sostava al margine della carreggiata lungo la strada provinciale Porto Clementino.

Lo straniero, in forte stato di agitazione, ha riferito agli agenti di aver perso il controllo di un 72enne italiano affetto dal morbo di Alzheimer e Parkinson, sottoposto alla sua cura in qualità di badante.

L’anziano si era introdotto in una fitta e spinosa zona boschiva rischiando pericolosamente di ferirsi. Gli agenti, districandosi tra i rovi, si sono addentrati nella vegetazione e sono riusciti a rintracciarlo prima che cadesse in un vicino fosso, evitando altresì che potesse involontariamente attraversare la trafficata arteria stradale.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 per medicare i vistosi graffi occorsi sia all’uomo che ai poliziotti. Il figlio dell’anziano ha ringraziato personalmente gli agenti per la prontezza e il coraggio evidenziati nell’intervento.

Ultime

Elezioni: Angelo di Giorgio oggi a Pescia Romana

Sabato 21 maggio, alle ore 17,30 presso il Centro...

Approvato in Consiglio il Bilancio 2021

Il Comune di Montalto di Castro ha approvato nel...

Angelo Brizi oggi a San Sisto

Oggi pomeriggio, alle ore 18, è la volta del...

Socciarelli: presentata la squadra

Giovedì scorso al Complesso Monumentale San Sisto la lista...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.