Aggrediscono con un bastone mediatore culturale

Rissa in un centro di accoglienza della provincia di Viterbo, intervengono i carabinieri

ACQUAPENDENTE – I carabinieri di Acquapendente sono intervenuti il 1 maggio in un centro di accoglienza per sedare una rissa. Due coniugi di origini nigeriane, senza apparenti motivi, hanno aggredito con l’utilizzo di un bastone un mediatore culturale di origini senegalesi.

Il tempestivo intervento degli uomini dell’Arma ha portato alla calma gli aggressori, che sono stati entrambi condotti in caserma e denunciati per lesioni aggravate in concorso.

Ultime

Luca Mocchegiani Carpano apre il ciclo di incontri “Tra terra e mare”

 Le strutture portuali di epoca romana di Testaccio, dal...

Donna rischia di annegare a Spinicci. Salvata dall’Ispettore di Polizia Locale Paolo Monti

Nel tardo pomeriggio del 29 giugno, sul litorale tarquiniese,...

A Vulci ripartono le campagne di scavo

Su concessione del Ministero della Cultura, al parco archeologico...

Presentati i risultati degli scavi a Falerii Novi

Il 24 giugno scorso si è conclusa felicemente la...