Aggredito da un branco di cani, carabinieri sparano in aria per difendersi

pasrtori_maremmaniCORCHIANO – Paura per un 41enne di Fabrica di Roma che sabato scorso è stato aggredito da un branco di cani in strada. Gli animali, sei pastori maremmani che stavano difendendo un gregge di pecore, lo hanno avvicinato tentando di attaccarlo. L’uomo, vistosi braccato, è fuggito rifugiandosi in un casolare poco distante. Nella circostanza ha chiesto aiuto ai carabinieri per recuperare gli effetti personali che aveva abbandonato durante la fuga. Giunti nelle vicinanze del luogo indicato, i militari sono stati a loro volta assaliti dagli stessi cani e per evitare il peggio hanno esploso due colpi d’arma da fuoco in aria, facendo sì che gli animali si allontanassero.

Successivamente gli uomini dell’Arma hanno rintracciato il proprietario dei cani, un pastore 68enne del luogo, denunciandolo in stato di libertà per omessa custodia e malgoverno di animali. Il pastore ha poi assicurato la custodia degli animali all’interno del recinto degli ovini.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...