Al via il progetto “Alberghi diffusi” nei borghi medievali

Lunedì 15 aprile l’incontro pubblico in sala consigliare

RONCIGLIONE – Vivere la vita di un borgo e sentirsi come un suo abitante: è questa la filosofia alla base del modello turistico dell’albergo diffuso. Un modello di sviluppo del territorio che inserisce le strutture ricettive all’interno di un centro abitato con un’ospitalità nuova, che ha salvato da morte certa decine di piccoli paesini.

Anche il Comune di Ronciglione avvia il progetto “Alberghi diffusi” nei borghi medievali, invitando i cittadini – in particolar modo i proprietari di unità immobiliari nei borghi – a prendere parte al 10° incontro pubblico che si terrà lunedì 15 aprile alle ore 18 nella sala consigliare del Comune. L’incontro verterà proprio su questo nuovo progetto di accoglienza sostenibile, mirato a dare nuova vita alle strutture inutilizzate sparse per tutto il centro cittadino. 

“Abbiamo in mente una Ronciglione dove i turisti siano la normalità e non un’ eccezione – ha commentato il sindaco, Mario Mengoni. “Per rendere la nostra cittadina a misura di turisti è necessario renderla accogliente. Per questo motivo vi aspettiamo lunedì 15 aprile alle 18 in sala consiliare, così da discutere insieme di tutte le opportunità che questo progetto ha da offrire, con la speranza che ci siano anche futuri investitori”.

Un progetto eco-friendly, che non prevede di costruire nulla di nuovo, bensì di restaurare ciò che esiste già rendendolo a misura di turista, nel pieno rispetto della natura e dell’identità storica del paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.