13.7 C
Viterbo
sabato 8 Maggio 2021

Alla scoperta delle antiche chiese di Tarquinia

TARQUINIA – «Scopriamo le bellezze della nostra città!» È questo il motto di Artetruria che, per la XXVI Giornata Internazionale delle Guida Turistica, in programma sabato 21 febbraio, proporrà un affascinante tour (gratuito) nel centro storico di Tarquinia, alla scoperta delle chiese di San Martino, San Giacomo, Santa Maria in Castello, del Salvatore e del santuario di Valverde.

«Tarquinia, oltre agli straordinari siti etruschi – sottolinea Artetruria – presenta un notevole centro storico. Un patrimonio culturale di grandissimo valore che merita di essere conosciuto e valorizzato». Cattedrale della città fino al 1435, la chiesa di Santa Maria in Castello è uno dei simboli di Tarquinia e presenta all’interno splendide decorazioni dei cosmati. La chiesa di San Martino è probabilmente la più antica della città ed è suddivisa in tre navate e lungo quella di sinistra si può vedere ciò che resta di un affresco del XV secolo raffigurante Sant’Anna e la Vergine col Bambino. Risalente al sec. XII, la chiesa del Salvatore presenta una facciata molto lineare, con unico portale sormontato da un arco, e una sola navata terminante in un’abside al cui interno è visibile un affresco della fine del XV secolo raffigurante il Salvatore.

In stile romanico, la chiesa di San Giacomo ha una cupola a pianta ellittica, di evidente derivazione araba, sopra al transetto, caratteristica di questa costruzione. Posto fuori dalla cinta muraria, il santuario di Valverde ha tre navate e conserva un dipinto bizantino raffigurante la Madonna, patrona di Tarquinia.

La partenza della visita guidata (a piedi) sarà alle ore 15 da piazza Giacomo Matteotti. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Tarquinia. Per informazioni è possibile chiamare al 331/8785257 o scrivere ad artetruria@alice.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie