Falsari arrestati dai carabinieri

0

CAPRANICA – Un croato di 41 anni, un italiano di 42 e un 15enne sono finiti in manette per spendita di banconote false. I carabinieri di Capranica e Vetralla li hanno arrestati a seguito di alcune denunce sporte da alcuni commercianti che lamentavano del giro di soldi falsi nella zona. I tre sono stati fermati a bordo di un’autovettura e sottoposti ad una perquisizione personale e veicolare. I carabinieri hanno rinvenuto 10 banconote da 100 euro e una banconota da 50 euro palesemente contraffatte e con lo stesso numero di matricola, inoltre hanno trovato un orologio Rolex di dubbia provenienza insieme ad una carta di credito e una poste pay intestata ad altre persone. Nella circostanza i militari hanno anche accertato la spendita dello stesso tipo di banconote in alcuni negozi di Ronciglione.

Tutto il materiale rinvenuto insieme alle banconote false è stato sottoposto a sequestro in attesa di successivi e ulteriori accertamenti del caso. Alla luce di ciò i tre sono stati dichiarati in stato di arresto, uno di loro è stato trattenuto presso le camere di sicurezza, un altro è stato tenuto sotto osservazione all’ospedale Belcolle di Viterbo a seguito di un malore, mentre il minore è stato tradotto presso la propria abitazione e affidato alla madre in regime degli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.