16.9 C
Lazio

HOME

Covid: nella Tuscia oggi si registrano 167 nuovi casi

Sul litorale 2 casi a Montalto di Castro e 4 a Tarquinia

Pusher arrestato dalla Mobile, eroina e cocaina in casa

VITERBO - La Squadra Mobile ha arresto in flagranza per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio di un cittadino albanese di...

Torna l’album delle figurine sportive

L’assessore Corona: "Momento difficile, un segnale di vicinanza e speranza al mondo dello sport"

Alternanza scuola/lavoro, in Capitaneria per gli studenti dell’istituto Calamatta

Tarzia-FanelliCIVITAVECCHIA – E’ stato siglato questa mattina, presso la Capitaneria di porto di Civitavecchia,  un protocollo d’intesa tra la Guardia costiera e l’istituto tecnico trasporti e logistica “Calamatta”, in riferimento al progetto Alternanza scuola/lavoro, a favore dei giovani studenti delle classi del III° e IV° anno.

Le attività del progetto, che trova collocazione normativa nella Legge nr. 53/2003 e nel Decreto Legislativo nr. 77/2005, verranno eseguite presso la Capitaneria di porto di Civitavecchia, sino al periodo estivo. La rappresentanza di studenti individuati  effettuerà uno stage formativo che permetterà loro di acquisire competenze ed esperienze spendibili anche nel mercato del lavoro e riguarderà, principalmente, i settori dell’area operativa e controllo del traffico marittimo, area tecnico-amministrativa, portuale e demaniale, area sicurezza della navigazione e, soprattutto, tutta la materia relativa alla formazione della gente di mare, di particolare interesse per i giovani in procinto di affacciarsi nel mondo del lavoro.

Il comandante Tarzia e la dirigente scolastica, professoressa Fanelli, firmatari dell’accordo tra le due amministrazioni, hanno quindi delineato gli aspetti strutturali e formativi del protocollo, e coincidenza ha voluto che nello stesso momento vi fosse in Capitaneria una delegazione del Comando Generale e del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, che hanno potuto apprezzare i principi dell’iniziativa didattica, volta principalmente alla formazione di figure nei vari settori del comparto marittimo, quale naturale ed inevitabile estensione territoriale ed occupazionale del comprensorio di Civitavecchia.

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.