Ancescao, concluso il progetto Erasmus

VITERBO – “Il progetto Erasmus Europeo, SFS – Skills for Seniors (competenze per gli adulti) che ha visto nostra associazione, Ancescao provinciale, capofila di diverse nazioni come Spagna, Cipro, Polonia, Ungheria, Finlandia e Malta”. Ha avuto la sua conclusione a Viterbo dal 27 settembre al 1 ottobre con la presenza  dei rappresentanti delle nazioni sopra citate.

Il progetto si è articolato in corsi di lingua inglese, di informatica e sui diritti europei ai quali hanno partecipato con interesse diversi iscritti ai nostri Centri.

In particolare alcuni soci hanno potuto partecipare a viaggi culturali nell’Isola di Malta  ed in Polonia. A Malta, per circa una settimana, sono state impartite, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, lezioni di lingua inglese con insegnanti di madre lingua  e nel pomeriggio è stato possibile visitare le bellezze storico artistiche proprie di questa terra   meravigliosa. I partecipanti oltre che aver appreso per quanto possibile nozioni di lingua inglese hanno potuto fraternizzare e solidarizzare con gli altri partecipanti europei in un clima di profonda amicizia e condivisione.

In Polonia ugualmente oltre che aver approfondito le tecniche di informatica è stato possibile conoscere ed apprezzare le caratteristiche  culturali  e storiche proprie  di quella  nazione visitando luoghi e partecipando a momenti di festa e di socializzazione veramente singolari.

La venuta a Viterbo degli ospiti europei è consistita in un uno scambio altrettanto significativo di esperienze sociali e culturali quanto mai gratificanti. La nostra città ed il nostro territorio infatti è particolarmente ricco. Pertanto dopo aver visitato Roma gli ospiti hanno potuto ammirare lo stupendo e magico spettacolo di Civita di Bagnoregio e l’incantevole lago di Bolsena reso ancor più suggestivo da una meravigliosa gita in barca. Quindi la visita alla città di Tarquinia, al suo Museo etrusco ed a Viterbo hanno fatto conoscere la peculiarità delle nostre origini e la significativa importanza che nel medio evo ebbero queste Città  sedi di potenti famiglie e di Papi.

Infine la conclusione del progetto in Provincia ha voluto far conoscere a tutti la importanza di simili progetti come scambi non solo culturali ma soprattutto di valorizzazione di rapporti umani e di conoscenza di culture e usanze diverse ma nello stesso tempo simili che veramente fanno dell’Europa una realtà unita da communi valori da coltivare in quanto ogni popolo ha una ricchezza enorme di umanità che bisogna conoscere e condividere. Questa è una grande ricchezza che può veramente garantire pace e prosperità per tutti non solo europei ma per il mondo intero.

Un grazie a quanti hanno collaborato nell’a realizzazione del progetto ad Angelo Ciocchetti estensore del progetto, all’amministrazione provinciale che l’ha supportato agli insegnanti di lingua inglese e di informatica ai docenti universitari Tosatti, Cruciani e Bortolotti ed a direttore del dipartimento Disucom Fiorentino che  hanno reso possibile l’utilizzo delle aule universitarie ed offerto la loro disponibilità nelle lezioni. A tutto lo staff dei soci Ancescao, al Presidente Picchetto Arnaldo, ai sindaci di Bagnoregio e di Tarquinia  che hanno accolto  gli ospiti con calore e reso possibile la loro permanenza quanto mai piacevole e gratificante. Gli ospiti hanno apprezzato la disponibilità ed il calore umano della nostra accoglienza nonché l’aver conosciuto una terra ricca di storia e di incantevoli paesaggi.  Tommaso Bernardini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.