28 C
Viterbo
martedì 28 Settembre 2021

Ancora qualche giorno e a Bolsena sarà un trionfo di profumi e colori

BOLSENA – Sulle rive del lago vulcanico più grande d’Europa, infatti, torna la festa delle Ortensie, una delle manifestazioni più attese nel settore florovivaistico.

L’evento, in quest’anno particolare, è anche il primo nella Tuscia ad inaugurare la fine del lockdown e coincide, tra l’altro, con l’inizio dell’estate.
L’appuntamento infatti è per sabato 20 e domenica 21 giugno, nel caratteristico borgo lacuale.

La storica manifestazione, che quest’anno celebra la ventiduesima edizione, cambia location e si sposta proprio sul lungolago, in viale Colesanti, la strada centrale del paese caratterizzata da platani secolari e spettacolari piante di ortensie.

La Festa delle Ortensie, organizzata dal Comune di Bolsena e dall’associazione Amici delle Ortensie guidata dal presidente Mauro Di Sorte, ha l’obiettivo di valorizzare e divulgare la conoscenza di questi splendidi fiori conosciuti anche come “hydrangee”, poiché ricondotti, per similitudine, ad una terrificante figura mitologica: Hydra dai capelli ricci a forma di serpente che assomigliano alle asperità presenti sopra la capsula contenente i semi di questa pianta.

Nei numerosi stand presenti, dunque, protagonista assoluta sarà l’hydrangea, in esposizione con molteplici varietà di forma, dimensione e colore.

La manifestazione, ormai diventata un punto di riferimento per appassionati ed espositori, anche a livello internazionale, si terrà, come sempre, nel periodo di massima fioritura delle piante: un’esplosione di colori dal bianco, al rosa e all’azzurro il 20 e 21 giugno riempirà di straordinaria suggestione le rive del lago di Bolsena.

Altre notizie