Armi e droga sul litorale, due arresti dei carabinieri

I due sono stati fermati lungo la statale Aurelia dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Tuscania. Nel bosco vicino Pescia Romana trovati tre fucili rubati a Capalbio

MONTALTO DI CASTRO – Cocaina nelle mani degli affari di due spacciatori, che sono stati arrestati ieri dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Tuscania. I due uomini, del luogo, sono stati fermati a bordo di un’auto lungo la statale Aurelia e sottoposti ad una prima perquisizione personale.

I carabinieri hanno rinvenuto cinque involucri di cocaina per un peso di oltre 10 grammi. Successivamente il controllo è stato approfondito nel luogo dove i due provenivano: un bosco nella zona di Pescia Romana. Lì i carabinieri hanno rinvenuto occultati tre fucili perfettamente funzionanti, risultati rbati nelle vicinanze di Capalbio a fine giugno.

La droga così come le armi sono state sequestrate e i due fermati arrestati e tradotti in regime domiciliare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.