Arte e cultura contemporanea al museo di San Francesco

CANINO – Una manifestazione per esaltare un prodotto gastronomico di eccellenza: l’olio extravergine. La 56° edizione della Sagra dell’Olivo ha regalato anche tradizione e cultura.

Circa mille i visitatori che hanno potuto apprezzare il museo di San Francesco, guidati dal delegato alla cultura e archeologo Corrado Vaccarella, il quale, ha saputo rendere fruibile il complesso durante i quattro giorni della sagra. Un viaggio attraverso l’arte etrusca e la scultura ceramica contemporanea, quest’ultima esposta a ridosso della prima, in un contrasto armonioso, che evidenzia la liaison tra l’antico e il nuovo. Un ponte tra la civiltà che era e quello che siamo diventati attraverso l’arte e la cultura, che ci legano alla nostra storia più di ogni altra esperienza.

“Il sole negli orci”, questo il titolo della mostra, ha regalato grandi emozioni e soddisfazioni, non solo per le opere accuratamente scelte, ma anche per i nomi degli artisti che hanno esposto. In particolare due gli scultori di grande fama, Giorgio Crisafi e Antonio Grieco, i quali hanno in passato esposto in uno dei musei più accreditati della capitale: la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea.

“Desidero esprimere tutta la mia soddisfazione – ha dichiarato Vaccarella – per l’apprezzamento dimostrato dai visitatori per l’arte contemporanea e per quella antica. Ottima l’affluenza e grande la gioia, per avere dato a tutti la possibilità di vedere l’intero meraviglioso complesso di San Francesco. Voglio ringraziare Mara Van Wees e Gianna Besson per la collaborazione prestatami, al fine di realizzare questo successo”.

Nella sala conferenze dello stesso museo una mostra fotografica, a cura di Nino Sanna e Alessandro Propeti, ha incantato il pubblico con “Scatti in viaggio”, 26 scatti dedicati al paesaggio e ai viaggi in India e Africa attraverso i volti umani. Uno straordinario appuntamento culturale che ha saputo regalare suggestioni e conoscenza degli aspetti più impercettibile dell’arte senza età.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.