Bambini e ragazzi a “Lezione Concerto di Clarinetto”

I musicisti del conservatorio di Santa Cecilia incontrano i giovani di Pescia Romana

PESCIA ROMANA – Giovedì 14 marzo, presso la palestra della scuola primaria di Pescia Romana, si è tenuta un’interessantissima lezione “Concerto di Clarinetto”, diretta dal Maestro Ivo Meccoli, docente del conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, insieme al prof. Ovidio Ovidi, docente del Liceo Musicale “Farnesina” di Roma e tre allievi del conservatorio, Riccardo Ramini, Francesco Notaristefano e Giovanni Tanzarella.

Del comune, sono intervenuti il vicesindaco Luca Benni e l’assessore alla cultura Silvia Nardi. Hanno partecipato a questo evento sia i bambini della scuola primaria, sia i ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Pescia Romana.

L’obiettivo di questa manifestazione è stato quello di suscitare curiosità negli alunni, offrendo loro la possibilità di stabilire un’interazione efficace con il Maestro e i musicisti, ascoltando dal vivo i brani di musica proposti.

“I nostri ragazzi hanno avuto la grande opportunità di avvicinarsi a famosi brani musicali classici e di altro genere – commentano i docenti della scuola – scritti da illustri compositori ed artisti quali W.A. Mozart, J. Girotto, G. Gershwin e Louis Armstrong.

Durante il concerto, tra un brano e l’altro, il Prof. Meccoli si è messo a disposizione degli studenti per rispondere alle loro domande e per illustrare le magie sonore del clarinetto”.

L’esperienza emozionale positiva vissuta dai bambini si è rivelata nel loro atteggiamento di ascolto attento e partecipativo e nelle domande incalzanti di curiosità tecnica riguardo lo strumento; gli allievi hanno compreso la versatilità e le grandi doti espressive del clarinetto, uno strumento che, nelle sue specificità e a vari livelli, offre notevole estensione sonora.

Naturalmente la lezione-concerto ha riscosso un grande successo presso gli alunni e per alcuni ha rappresentato la prima esperienza di ascolto di musica dal vivo. Ciò si è tradotto nei calorosi applausi al termine di ogni esibizione, nella richiesta di autografi e in un’estemporanea partecipazione di alcuni alunni con un canto corale ad uno dei brani musicali proposti.

Tale manifestazione ha avuto il grande merito di avvicinare i ragazzi a quest’arte meravigliosa che è la musica e, tramite i musicisti, di far comprendere che la passione, unita ad un costante impegno, può portare ad importanti traguardi, in ogni campo.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.