“Bilancio positivo nella Campagna antincendio estiva”

Il consigliere delegato all'antincendio Alessandro Sacripanti stila il bilancio della prevenzione incendi

TARQUINIA – “Bilancio positivo per la campagna antincendio estiva appena terminata che ha visto il patrimonio boschivo dell’Università Agraria di Tarquinia”.

A riferirlo è il consigliere delegato all’antincendio Alessandro Sacripanti. “Anche quest’anno – aggiunge – è stato svolto un lavoro di squadra che l’ente ha ormai consolidato, grazie al costante servizio di sorveglianza ed avvistamento svolto durante il periodo estivo nei punti strategici delle zone boschive dell’ente e del territorio comunale, così come previsto dalla Regione Lazio nel periodo di maggior rischio incendi, ovvero dal 15 giugno al 30 settembre.

E’ stato grazie ad un capillare controllo del territorio che si è potuti essere tempestivi nei pochi casi di principi di incendio subito spenti con interventi immediati. Infatti il programma di monitoraggio antincendio stabilito prima dell’estate con tutte le componenti coinvolte– prosegue Sacripanti – si è dimostrato una scelta vincente.

Per questo dobbiamo ringraziare tutte le forze dell’ordine dalla Polizia di Stato, Polizia Stradale, carabinieri, carabinieri forestali e la Polizia locale. Grazie ai vigili del fuoco come sempre determinanti e fondamentali, oggi ancora di più con l’aperura del nuovo distaccamento su Tarquinia che garantisce maggiore sicurezza a tutto il territorio. Alla Regione Lazio e alla sala operativa di protezione civile per il costante aggiornamento sulle situazioni emergenziali.

Un plauso ai  volontari dell’Aeopc e del gruppo comunale della protezione civile per la costante collaborazione, per i tempestivi interventi antincendio, che diversamente avrebbero potuto creare ulteriori disagi a danno del patrimonio boschivo. Vogliamo elogiare anche l’associazione Volo sportivo per il costante monitoraggio aereo, un innovazione che terremo presente anche per il futuro. Un ringraziamento va alla Guardia campestre e ai nostri dipendenti, che in sinergia con gli enti preposti hanno collaborato attivamente questa estate alla campagna antincendio boschivo”.

“Quello sulla tutela e salvaguardia boschiva ed ambientale – aggiunge Sacripanti – è un percorso avviato da diversi anni dall’Università Agraria e oggi fortemente sostenuto dal Presidente Sergio Borzacchi, che si è ampiamente sviluppato diventando oggetto di programmazione e lavoro sul campo, tra l’ente pubblico e le forze preposte con l’obiettivo di far crescere una cultura della prevenzione sul territorio e la difesa dei boschi come interesse di tutta una comunità”.

Dall’ente continua l’invito ai cittadini a segnalare eventuali incendi ai numeri di emergenza 115 dei vigili del fuoco, oppure 803555 della sala operativa regionale di protezione civile.