MONTALTO DI CASTRO – Operazione “Tolleranza zero” della Polizia locale di Montalto. Gli agenti questa mattina hanno sequestrato 5mila pezzi tra capi d’abbigliamento, borse e accessori destinati alla vendita illegale sulle spiagge del litorale.

L’operazione – coordinata dal comandante Adalgiso Ricci – ha visto impegnate due pattuglie e personale in borghese che ha fatto irruzione in un’area boschiva a ridosso la spiaggia, utilizzata come magazzino per nascondere la merce, che verrà distrutta dopo gli accertamenti del caso.

Il vicesindaco Luca Benni
Il vicesindaco Luca Benni

“Oggi è partita la campagna tolleranza zero – ha detto il vicesindaco e delegato alla sicurezza Luca Benni – ma non solo contro l’abusivismo commerciale, anche per quanto riguarda la sicurezza stradale e il controllo del territorio. Questa di oggi è una prima grande operazione che va a tutelare cittadini, commercianti e attività produttive del litorale. Chiedo la sensibilizzazione della cittadinanza, senso di responsabilità e aiuto, ad essere con le forze dell’ordine e la nostra polizia locale nel segnalare questo fenomeno illegale”.

“Ricordo altresì – aggiunge il vicesindaco Benni – che l’acquisto di merce contraffatta è punibile con pesanti sanzioni amministrative che posso sfociare anche nel penale con ammende che vanno da 100 euro fino ad un massimo di 7.000 euro. Ringrazio il comandante Adalgiso Ricci e i ragazzi della Polizia locale per la serietà professionale e la dedizione al servizio”.

La merce sequestrata
ALTRE NOTIZIE  Emergenza Covid-19, al via le donazioni per le famiglie in difficoltà

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.