Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme

Pubblicità

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme. È partito il conto alla rovescia che porterà alla prima rappresentazione del presepe vivente, il 26 dicembre, dalle 17,30. E sono partiti anche i preparativi con i sopralluoghi nelle cantine e sulle strette vie del Quartiere Castello per allestire le 15 scene che accompagneranno il visitatore verso la Natività.

“Abbiamo iniziato le prime operazioni per montare le scenografie – affermano i volontari dell’associazione La corte dei miracoli -. Il borgo medievale sarà ancora più suggestivo e lungo il percorso di 700 metri, tra l’accampamento della legione romana a simboleggiare il potere imperiale, il grande mercato, il censimento e il lebbrosario, si muoveranno pastori, pescatori, contadini, artigiani, agricoltori, per oltre 200 figuranti”.  

Oltre al 26 dicembre, sarà possibile immergersi nella magica atmosfera del presepe vivente, tra i vicoli del Quartiere Castello, l’1 e il 6 gennaio, sempre dalle 17,30. Nel giorno dell’Epifania, la rappresentazione sarà ancora più affascinante, con l’arrivo del corteo dei Re Magi, che attraverseranno tutto il percorso per arrivare alla Sacra Famiglia. 

Ultime

A Canepina un incontro sulle truffe agli anziani e sul rapporto social-minori

“Stop truffe agli anziani” e “Social e minori: rischi,...

Sorpreso a spacciare droga, 18enne arrestato dai carabinieri

Nella serata del 3 febbraio, i carabinieri della Compagnia...

Il ladro di offerte religiose fermato a Canino

I carabinieri della stazione di Canino hanno identificato e...