9.8 C
Lazio

Botti di Capodanno, un sequestro nel capoluogo

Un'auto della poliziaVITERBO – Gli agenti della questura di Viterbo hanno denunciato a piede libero il titolare di un negozio del capoluogo per detenzione illegale di materiale pirotecnico. La polizia, nell’ambito delle festività natalizie, ha controllato diversi esercizi commerciali, e tra questi, è risultato che il gestore era sprovvisto dell’autorizzazione prefettizia per la vendita dei cosiddetti “botti di capodanno”. Il materiale è stato sequestrato. Nei prossimi giorni l’attività di prevenzione della Polizia di Stato sarà assicurata con la presenza di numerose pattuglie in città, con la collaborazione anche delle squadre a cavallo, così da garantire un capillare controllo del territorio.

LEGGI ANCHE  Distacco funzionale di tre agenti della Polizia locale, Comune e procura rinnovano accordo
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Pusher sorpreso a vendere la droga