Cambio al vertice della Direzione Marittima di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Venerdì 1 settembre, alle ore 11, nella splendida cornice del Forte Michelangelo a Civitavecchia, si svolgerà la solenne cerimonia di passaggio di consegne del Comando della Direzione Marittima del Lazio, alla presenza del Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone.

Al Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, destinato ad assumere il comando della Direzione Marittima della Toscana, subentrerà il Capitano di Vascello Vincenzo Leone, proveniente dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto.
Si conclude così il mandato dell’Ammiraglio Tarzia a Civitavecchia caratterizzato da 4 anni di intenso lavoro in cui, sotto la sua direzione, i 3 compartimenti marittimi di Civitavecchia, Roma-Fiumicino e Gaeta e i 17 comandi minori, dislocati sul territorio regionale, hanno garantito sui 330 km di litorale di giurisdizione la sicurezza della vita umana in mare e della navigazione, la tutela ambientale e gli altri compiti d’istituto.

Nel corso della cerimonia, che sarà presenziata da numerose autorità militari e civili e aperta alla cittadinanza, sarà eseguito anche l’inno della Guardia Costiera “Angeli del mare”, scritto dal Capitano di Fregata Pierluigi Milella e musicato dal direttore della Banda della Marina Militare, Capitano di Fregata Maestro Antonio Barbagallo, che è stato presentato per la prima volta a Roma il 20 luglio scorso durante la celebrazione del 152° anniversario del Corpo delle Capitanerie di porto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.