Campagna antincendio boschivo, trenta interventi dell’As.Vo.M.

MONTEFIASCONE – L’As.Vo.M. (l’associazione di protezione civile di Montefiascone) stila i numeri della campagna antincendio boschivo che ha visto impegnati i volontari fino al 30 settembre scorso. Nel corso dell’estate sono stati effettuati 25 interventi di spegnimento e bonifica, 20 nel territorio di competenza e i rimanenti nei comuni di Marta, Graffignano, Civitella d’Agliano e Roccalvecce. Fortunatamente soltanto due incendi a Montefiascone sono stati di notevole grandezza che hanno richiesto anche l’intervento della flotta aerea regionale, precisamente nella zona di colle Marcello e nella valle del lago. Nonostante il grande caldo che si è protratto per tutta la stagione estiva, gli interventi sono lievemente aumentati rispetto al 2014 e le tempestive segnalazioni hanno accelerato i tempi del soccorso dei mezzi dell’associazione.

L’As.Vo.M. è stata impegnata con 20 volontari, con un presenziamento giornaliero dalle 14 alle 19,30 effettuando anche l’avvistamento presso la Rocca dei Papi di Montefiascone. Pronti a partire vi erano anche 2 camion (Scam e Unimog) ed una jeep equipaggiata con un modulo antincendio. “Un ringraziamento particolare – ha detto il presidente Tonino Fiani – va alla popolazione montefiasconese per la collaborazione, ai vigili del fuoco, al Corpo Forestale dello Stato, ai carabinieri, alla polizia locale per la consueta cooperazione e alle altre associazioni di protezione civile che collaborano con noi. Un plauso a tutti i volontari che si adoperano giornalmente per l’associazione e per il prossimo”.

Oltre alla campagna antincendio 2015 l’As.Vo.M., nel corso dell’estate, è stata impegnata in attività di ordine pubblico in supporto alle autorità durante la Fiera del Vino e nelle varie manifestazioni. Attualmente oltre a garantire il servizio di ordine pubblico, è giornalmente impegnata nella rimozione di nidi di vespe e calabroni. Inoltre dal 1 ottobre è iniziata la stagione autunnale a cui seguirà quella invernale, con l’attivazione del settore delle calamità naturali.