Il campione hanbike Mauro Cratassa al raduno interprovinciale dei bersaglieri

CANINO – La cittadina in festa per il raduno interprovinciale dei Bersaglieri, organizzato sabato 18 e domenica 19 marzo, in occasione della celebrazione della festa del papà.

Grande impatto hanno avuto le fanfare di Viterbo e Torre Alfina, che hanno regalato uno spettacolo rievocativo, sulle note leggere delle musiche d’autore e di alcuni classici del corpo militare. La deposizione della corona presso il monumento ai caduti e la Santa Messa a San Francesco hanno donato grande solennità all’evento. La giornata di sabato si è poi conclusa con un concerto della fanfara di Torre Alfina, uno scambio di riconoscimenti tra i componenti dell’amministrazione locale e le cariche militari, e i doverosi ringraziamenti a Maddalena Ortenzi e Silvia Rossi, che con la collaborazione di Maura Germoni, hanno organizzato e promosso la manifestazione.

Un pubblico commosso e nostalgico ha poi assistito domenica all’ammassamento in piazza Valentini, dove le due fanfare hanno suonato, intervallate dalla voce del bersagliere Subrizi, presidente della sezione Tuscania, che ha conferito alcune targhe ai partecipanti, non ultimo il campione del mondo della nazionale Azzurra Hanbike Mauro Cratassa, a testimonianza della sensibilità dei Bersaglieri nei confronti del mondo della disabilità. Cratassa, premiato dal colonnello Mochi, ha poi seguito la fanfara in apertura al corteo organizzato per le strade del paese, sotto gli occhi entusiasti del pubblico hanno sfilato oltre ai 400 bersaglieri accorsi, anche la Croce Rossa, le autorità militari e civili e alcune associazioni presenti sul territorio.

Un tripudio di tricolore ovunque, per ricordare che facciamo tutti parte di una Nazione e per osannare il senso di patriottismo e cameratismo tanto caro al generale La Marmora. I festeggiamenti si sono conclusi con un pranzo sociale, nel quale non sono mancati momenti di intrattenimento da parte delle fanfare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.