Cantine di Blera in festa, al via “Per San Martino ogni mosto diventa vino”

Undicesima edizione dell'evento enogastronomico che unisce tradizione e divertimento nel centro storico

BLERA – Dal 9 all’11 novembre saranno 11 le caratteristiche cantine aperte (più altre 7 per merenda e aperitivo) che accoglieranno migliaia di visitatori con i migliori sapori della tradizione culinaria locale. E per chi non riuscirà a trovare posto nelle cantine, ci sarà come sempre anche il Tendone del Rifugiato, gestito dalla Pro Loco.

La manifestazione, ormai un appuntamento fisso dell’autunno della Tuscia, punta a valorizzare e a far rivivere il centro storico di Blera attraverso la riscoperta e la degustazione di prodotti tipici locali di alta qualità e soprattutto tramite un rituale, quello del ritrovo in cantina, che sta perdendo il suo valore sociale.

Per San Martino ogni mosto diventa vino” è un fine settimana all’insegna della tradizione popolare e del divertimento. Non mancheranno infatti musica dal vivo, spettacoli teatrali, mostre d’arte, mercatini di artigianato, proiezioni di filmati su storia e peculiarità locali, convegni, escursioni e visite guidate.

La celebrazione della cucina blerana avviene all’insegna dell’amicizia e dell’allegria. In ogni cantina, oltre al vino, si potranno degustare piatti tipici, l’olio extravergine Dop, la carne maremmana della cooperativa di Blera e dolci caratteristici tra cui il tipico amaretto.

La cerimonia di apertura è prevista alle ore 17.00 di venerdì 9 novembre e includerà anche l’inaugurazione della nuova sede della Pro Loco. Cantine aperte a cena il venerdì e a pranzo e cena sabato e domenica. Per ulteriori informazioni, programma completo e . contatti di ogni cantina: www.prolocodiblera.it.