9.8 C
Lazio

Casa di riposo fuori legge, denunciate tre persone

Controllo Nas casa di riposo Grotte di Castro
Il controllo dei Nas nella casa di riposo a Grotte di Castro

GROTTE DI CASTRO – Nella giornata di ieri i carabinieri del Nas di Viterbo, unitamente ai militari della stazione di Grotte di Castro, sono intervenuti a seguito di segnalazioni da parte di alcuni degenti e dei loro familiari di quanto avveniva all’interno di una casa di riposo per anziani. I militari hanno verificato le condizioni e il regolare possesso delle rispettive autorizzazioni.

Al termine del controllo sono state denunciate in stato di libertà tre persone: un 75enne presidente della casa di riposo, un 51enne titolare della società di gestione dei servizi e una assistente moldava di 42 anni. Quest’ultima denunciata per maltrattamenti agli anziani, abbandono di incapace e violenza privata. Da quanto accertato dai militari la donna avrebbe maltrattato alcuni ospiti infliggendo punizioni e atti di violenza psicologica e, in alcune occasioni, anche fisiche. Gli altri due dovranno rispondere all’autorità amministrativa e giudiziaria per aver accolto anziani non autosufficienti in assenza della prescritta autorizzazione, applicato misure di contenzione in assenza della preventiva prescrizione medica e omesso di assicurare il servizio di assistenza, controllo e vigilanza ai pazienti non autosufficienti.

LEGGI ANCHE  Distacco funzionale di tre agenti della Polizia locale, Comune e procura rinnovano accordo
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Pusher arrestato a Viterbo, trovata eroina e hashish in casa