“C’è l’urgenza di kit per tamponi e dispositivi di protezione individuale da destinare alle case di riposo”

0

VITERBO – L’emergenza sanitaria legata all’epidemia da coronavirus ha modificato radicalmente abitudini e priorità a cittadini e istituzioni. Il principale obiettivo è arginare il temibile virus con tutte le sue conseguenze economiche finanziarie.

La provincia di Viterbo ha giustamente lanciato un appello di unità quale elemento indispensabile per assumere decisioni condivise, efficaci ed opportune. “Per i beni comuni” oltre ad accogliere l’invito vuole anche efficacemente contribuire andando oltre la retorica e proponendo azioni concrete e immediate. La priorità è tutelare la salute quale diritto inalienabile a partire dai più vulnerabili e per questo il nostro pensiero volge anche verso i tanti anziani ospiti di case di riposo e agli operatori i quali sembrerebbero ad alto rischio.

Chiediamo dunque di acquistare con urgenza Kit per tamponi e dispositivi di protezione individuale, da destinare alle case di riposo, affinché si possano identificare con rapidità i soggetti positivi e si rafforzi la prevenzione.

È il momento delle scelte concrete che oltre a dimostrare la solidarietà tutelino la salute dei nostri anziani e degli operatori che li accudiscono. Siamo pronti a dare il nostro contributo in tal senso e sollecitiamo il Presidente Nocchi a convocare immediatamente, nelle forme consentite, la conferenza dei capigruppo per accogliere proposte, variazioni di bilancio, e formulare l’azione della Provincia di Viterbo per arginare l’epidemia Covid-19 .

Fabio Valentini capogruppo Provincia “per i beni comuni”

Bengasi Battisti coordinatore Provinciale “per i beni comuni”