3.6 C
Lazio

Chilometri di coda sulla Roma-Civitavecchia, Codacons: “I cittadini andavano avvisati”

TARQUINIA – L’autostrada Roma-Civitavecchia e la statale Aurelia gabbie per centinaia di automobilisti, che nella giornata del 1° maggio sono rimasti bloccati per ore nelle due arterie stradali. “E’ assurdo che i cittadini siano sottoposti a disagi di questo tipo”, attacca il Codacons, che tira in ballo i lavori per l’autostrada Livorno-Civitavecchia. Il cantiere ancora aperto dopo Civitavecchia funge da tappo per gli automobilisti rallentando la viabilità e creando una situazione di traffico intenso. Gli utenti andavano avvisati per tempo, suggerendo loro percorsi alternativi in modo da evitare le code e far defluire la circolazione in modo più regolare. Mentre a Milano si lanciano opere mastodontiche come L’Expo, nel Lazio per raggiungere le località di mare al confine con la Toscana occorre sottostare a chilometri di code, impiegando un tempo inaccettabile per compiere anche brevi percorsi”.

- Advertisement -

Altre notizie