Cinque persone rischiano l’annegamento davanti la spiaggia libera della foce del Fiora

Intervento tempestivo del bagnino dello stabilimento "Il Tirreno", tre in ospedale

MONTALTO DI CASTRO – Cinque persone hanno rischiato di affogare davanti la spiaggia libera adiacente il molo sud della foce del fiume Fiora.

È accaduto questa mattina a Montalto Marina, quando alle 9:30 le urla hanno attirato l’attenzione dei bagnanti. Nonna e nipote di sei anni non riuscivano a rientrare a riva a causa di una buca che si era formata a circa 40 metri dalla spiaggia.

Tra i bagnanti un uomo si e gettato in acqua per andarle a soccorrere, ma anch’esso si è trovato in difficoltà. A quel punto, le due figlie di quest’ultimo, vedendo il padre che annaspava, si sono buttate in acqua, ma sono anche loro incappate nella buca.

Nel frattempo il 28enne Andrea Verdirosi, bagnino dello stabilimento “Il Tirreno” è intervenuto prontamente con il baywatch salvando l’uomo con le figlie affidandole ai medici del 118 che avevano già raggiunto il molo con due ambulanze tra cui quella della Misericordia. Nonna e nipote sono state invece soccorse da Giuseppe Sacco, un bagnante del luogo.

Tra i soccorritori anche Gianpaolo Calisti della Fin dI Viterbo con un defibrillatore e la Guardia costiera della Delegazione di spiaggia di Montalto con un gommone. Il bagnino è stato trasportato in ospedale a Viterbo per gli accertamenti del caso, come le ragazze e il loro padre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.