Coltivano la marijuana in casa, due persone arrestate dai carabinieri

SUTRI – Continua incessante l’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti dei carabinieri della Compagnia di Ronciglione. Ieri i militari della stazione di Sutri, a conclusione di una serie di servizi di osservazione e pedinamento, hanno tratto in arresto un uomo ed una donna rispettivamente di 45 e 50 anni, già gravati da precedenti di polizia, per coltivazione di marijuana, detenzione di hashish nonché detenzione illegale di munizioni,

I due erano da diversi giorni sotto la lente di ingrandimento dei militari dell’Arma che ieri mattina, avuta la certezza dell’attività illegale, hanno deciso di intervenire e di effettuare una perquisizione d’iniziativa nell’abitazione degli arrestati.

Durante l’attività di polizia giudiziaria sono state rinvenute 15 piante di marijuana in piena vegetazione, diverse dosi di marijuana essiccata, 5 grammi di hashish nonché diverse munizioni illegalmente detenute. Alla luce di ciò e dati i precedenti penali, i carabinieri li hanno dichiarati in stato di arresto. La sostanza stupefacente e le munizioni sono state poste sotto sequestro per gli accertamenti del caso e la successiva distruzione.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito sono stati posti a disposizione dell’autorità giudiziaria competente, in attesa che sarà stabilita la data del processo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.