Commerciante esplode un colpo di pistola, credeva fossero ladri

0

carabinieri_comando_provincialei16CAPODIMONTE – I carabinieri della stazione locale hanno denunciato un commerciante di 50 anni che ha esploso un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio nei confronti di due persone sorprese nel suo terreno che credeva fossero malintenzionati. I due erano invece i tecnici dell’Enel che stavano eseguendo i lavori di manutenzione su una cabina elettrica.

L’arma in questione è stata sottoposta a sequestro penale. Nell’abitazione del commerciante i carabinieri hanno poi rinvenuto altre armi: un revolver, due pistole semiautomatiche, due fucili e due carabine, tutte regolarmente detenute, delle quali è stato eseguito il ritiro cautelare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.