Con l’eclissi solare si spengono gli impianti fotovoltaici

Con l’eclissi solare di venerdì 20 marzo, Confagricoltura Viterbo-Rieti comunica che nei giorni scorsi Enel ha dato avvio alle procedure per l’esecuzione dell’ordine, ricevuto da Terna S.p.A., di imporre la riduzione a zero, dalle  7 alle 14, della produzione di energia elettrica (distacco dalla rete di distribuzione) degli impianti di produzione non programmabile. Questo al fine di garantire la sicurezza del sistema elettrico nazionale a fronte di particolari situazioni di riduzione di capacità regolante del SEN e come tali potenzialmente critiche che, nel caso specifico l’emergenza è dovuta al verificarsi dell’eclissi solare.

Confagricoltura segnala che gli impianti di produzione soggetti all’eventuale distacco, sono suddivisi in due categorie: GDTEL – impianti collegati a linee MT dedicate, distaccabili da remoto (teledistacco) dal distributore su ordine di Terna; GDPRO: impianti collegati a linee MT non dedicate, sulla quale sono presenti anche impianti di consumo, per i quali il distacco deve essere eseguito dal titolare dell’impianto sulla base delle informazioni ricevute dal distributore, su ordine di Terna. La procedura RIGEDI si applica agli impianti di generazione con le seguenti caratteristiche: impianti connessi a reti media tensione (MT); impianti alimentati da fonte eolica e fotovoltaica; impianti che immettono in rete tutta la produzione al netto dei servizi ausiliari (cessioni totali); impianti che presentano potenza nominale dei gruppi di generazione maggiore o uguale a 100 kW.

 

Confagricoltura Viterbo – Rieti ricorda che la procedura di distacco degli impianti GDPRO prevede la costituzione di alcuni gruppi di distacco attivabili secondo diversi livelli di severità dell’emergenza. L’eventuale appartenenza di un impianto ad un gruppo di distacco è comunicata al produttore da Enel Distribuzione.

Infine evidenzia nei casi in cui non è stata ricevuta alcuna comunicazione, non si deve procedere al distacco. È comunque possibile consultare l’elenco degli impianti GDPRO, suddivisi per regione, con l’indicazione del gruppo di distacco di appartenenza e l’elenco degli impianti GDTEL, al seguente link: http://eneldistribuzione.enel.it/it-IT/riduzione_generazione_distribuita.