20.1 C
Lazio

HOME

Addetta alle pulizie ruba Gratta e Vinci, arrestata dai carabinieri

CAPALBIO - I carabinieri di Capalbio sabato sera hanno arrestato una donna di nazionalità romena, residente nel comune, colta in flagranza di...

A Scansano sospese vaccinazioni antinfluenzali per assembramenti

SCANSANO - I carabinieri di Scansano sono intervenuti stamattina presso un ex ospedale del luogo, dove era in corso una campagna di...

Covid: altra ondata di contagi nella Tuscia

Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 40 a Viterbo, 5 a Capodimonte, 5 a Tuscania, 5 a Montefiascone, 4 a Castel Sant’Elia, 3 a Civita Castellana, 3 a Vetralla, 3 a Vejano, 2 a Vitorchiano, 2 a Valentano, 2 a Soriano nel Cimino, 2 a Canepina, 2 a Vasanello, 2 a Corchiano, 2 a Marta, 2 a Bassano Romano, 1 a Oriolo Romano, 1 a Caprarola, 1 a Capranica, 1 ad Arlena di Castro, 1 a Tarquinia, 1 a Blera, 1 a Bolsena, 1 a Carbognano, 1 a Fabrica di Roma, 1 a Grotte di Castro, 1 a Montalto di Castro, 1 a Nepi, 1 a Piansano, 1 a Ronciglione, 1 a San Lorenzo Nuovo

Concorso “I giovani incontrano la Shoah”. Alla premiazione anche il presidente della Foresta dei Giusti Gabriele Nassim

I giovani incontrano la shoah 2015CIVITA CASTELLANA – Il prossimo 27 gennaio il comune di Civita Castellana celebrerà la Giornata della Memoria con la cerimonia di premiazione del concorso “I giovani incontrano la Shoah”. Il concorso, dedicato agli alunni che frequentano le classi quinte delle scuole superiori di Civita Castellana, è una occasione che permette ai ragazzi di ragionare sulla Shoah.

Con riferimento al tema specifico dei Giusti tra le Nazioni, sarà ospite d’eccezione alla premiazione, che si terrà martedì 27 gennaio alle ore 10.45 presso l’aula magna della Provincia in via Petrarca, Gabriele Nissim, presidente, tra l’altro, di Gariwo, la foresta dei giusti. I trenta vincitori andranno a Cracovia, con visita ai campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau, mentre tutti i lavori realizzati dai ragazzi saranno esposti in una mostra temporanea al museo della ceramica Casimiro Marcantoni che rimarrà aperta dal 28 gennaio al 28 febbraio.

GABRIELE NISSIM – si è sempre occupato della realtà culturale e politica dell’Europa orientale. Ha realizzato numerosi documentari sull’opposizione clandestina al comunismo, sui problemi del post-comunismo e sulla condizione ebraica nell’Est. È presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti che ricerca in tutto il mondo i Giusti di tutti i genocidi.

LE PUBBLICAZIONI – Nissim ha pubblicato nel 1995 “Ebrei invisibili. I sopravvissuti dell’Europa orientale dal comunismo ad oggi” (con Gabriele Eschenazi), nel 1998 “L’uomo che fermò Hitler. La storia di Dimitar Peshev che salvò gli ebrei di una nazione intera”, e nel 2003 “Il tribunale del bene. La storia di Moshe Bejski, l’uomo che creò il Giardino dei Giusti”; ha inoltre scritto “Storie di uomini giusti nel Gulag” e la sia ultima pubblicazione è “La Bontà insensata, una ricerca sul comun denominatore che unisce tutte le figure che si sono opposte e ancora si oppongono ai genocidi e ai totalitarismi nel mondo”.

IL GIORNO DEI GIUSTI – Il 10 maggio 2012 Gabriele Nissim, insieme a un gruppo di associazioni, istituzioni ed eminenti personalità della cultura di tutto il mondo, ha conseguito l’approvazione da parte del Parlamento Europeo della sua proposta di istituire una Giornata europea dei Giusti. La Giornata dedicata ai Giusti d’Europa è stata istituita con Dichiarazione scritta n. 3/2012 del Parlamento Europeo e sarà celebrata ogni anno il 6 marzo, data della morte di Moshe Bejski, in tutta Europa.

«Ormai il concorso ‘I giovani incontrano la Shoah’ – ha dichiarato l’assessore alla cultura e alla pubblica istruzione, Giancarlo Contessa – è divenuto un evento caratterizzante dell’attività culturale del comune di Civita Castellana. Quest’anno è stata raggiunta la cifra record di 105 partecipanti per 63 opere presentate. Sono particolarmente soddisfatto di come i giovani abbiano accolto lo spirito di questo concorso, che è quello di mantenere viva la memoria sugli orrori della shoah».

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.