Condotte ghiacciate, niente acqua per molte famiglie

VETRALLA – “Tante le segnalazioni inviate alla società Talete provenienti dai vari comuni del viterbese, ma al momento nulla di fatto”. Così Gennaro Giardino, portavoce di molti cittadini, che chiede dei rapidi interventi alla Talete in quanto ci sono famiglie che da giorni sono senza acqua nelle loro case. “L’acqua – aggiunge – non è ancora tornata in molte case. Sono immaginabili i disagi a carico delle famiglie. La speranza è che la situazione venga risolta al più presto.

Tra le segnalazioni inviate a Giardino, un cittadino lamenta che da tre giorni, a Cura di Vetralla, nei pressi di via Corneto, manca l’acqua. “Per sapere qual’è il problema – si legge nella nota – provo a contattare la Talete (numero verde) poi mi passano un cellulare del reperibile dopo un paio di squilli ti staccano la linea, almeno avrebbe la gentilezza ti risponderti magari ti prendono per il… dicendoti stiamo lavorando per voi”.

Gennaro Giardino

“L’allarme gelo che ha lasciato senza acqua migliaia di famiglie del viterbese per il freddo polare di questi ultimi giorni – continua Gennaro Giardino – ha ghiacciato le tubature causando la sospensione del servizio idrico in molti Comuni del viterbese. I tecnici della società Talete sono al lavoro, ma senza acqua sono ancora le tante famiglie.

Il gelo polare può causare due tipi di danni. L’acqua può ghiacciarsi all’interno delle tubature ostruendole, nel caso più grave, il danno può interessare il contatore – molti cittadini hanno coperto i contatori esterni con maglie di lana e teli per evitare che il gelo li distrugga. Sono proprio i tecnici a consigliare di avvolgere panni di lana sugli apparecchi e sui tubi per proteggerli dal freddo”.