11.9 C
Viterbo
mercoledì 21 Aprile 2021

Consiglio comunale giovani: “Se utilizzato bene garantisce partecipazione in piena autonomia”

(ricev. e pubb.) Ieri a Montalto di Castro il consiglio comunale ha approvato all’unanimità l’istituzione ed il regolamento del Consiglio Comunale dei Giovani CCG.

L’assessore Corona ha chiesto invece il ritiro della costituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi CCR dai 9 ai 14 anni, sarebbe stato fuori luogo dare al mondo della scuola altri impegni con tutte le difficoltà legate al Covid, e per noi non era neanche il caso di chiederlo. Ma non governiamo noi Montalto, purtroppo.

Dicevamo del CCG, è un organo istituito già in molti altri comuni e se utilizzato bene garantisce la partecipazione alla Politica con la P maiuscola dei ragazzi dai 15 ai 25 anni in piena e sacrosanta autonomia.

Perderebbe il suo significato se invece venisse usato dai “vecchi politici” per fare campagna elettorale.

Quindi una buona notizia che però mette a nudo un problema ben più serio.

La maggioranza indica un Consiglio comunale straordinario su questo tema ma non lo convoca ad esempio per il problema del muro alla foce del fiume Fiora (chiesto da noi), per la situazione epidemiologica Covid-19, oppure per discutere dello stato del centro storico, o per capire a che punto sono le osservazioni contro il deposito nazionale delle scorie radioattive, o per discutere del servizio raccolta rifiuti, o dello stato del lungomare a Marina, o dei sei milioni di euro di mutui chiesti e delle osservazioni fatte dalla corte dei conti… i problemi ed i temi da discutere sono tanti e seri.

Senza dimenticare che ad oggi le ultime riunioni del Consiglio comunale degli adulti ancora non sono state pubblicate. Così come non sono stati portati in votazione e approvati i verbali dei consigli dopo settembre 2020!!

Una mancanza di trasparenza e coinvolgimento inaccettabile che dovrebbe far riflettere la maggioranza Benni, Nardi e Corona.

Se da un lato giustamente si apre alla partecipazione dei giovani bisogna garantire e rafforzare la partecipazione di tutti i cittadini di ogni età.

Altrimenti rimangono solo belle parole e cattivi fatti.

I consiglieri

Corniglia Francesco
Sacconi Eleonora
Socciarelli Emanuela
Fedele Marco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie