19.7 C
Lazio
00:23:05

Nuove misure anticovid: tutte le novità, dalle zone rosse ai turni per le scuole

ROMA - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha illustrato in diretta televisiva le nuove misure anticovid. Si tratta di un provvedimento...

Incidente sulla provinciale Roccaccia, muore una donna

TARQUINIA - Grave incidente stradale questa mattina sulla strada provinciale in località Roccaccia. Una donna di 54 anni, in sella su una...

Addetta alle pulizie ruba Gratta e Vinci, arrestata dai carabinieri

CAPALBIO - I carabinieri di Capalbio sabato sera hanno arrestato una donna di nazionalità romena, residente nel comune, colta in flagranza di...

Contributi per l’edilizia scolastica: «Che fine faranno i progetti presentati dalla Provincia?»

VITERBO – Il presidente Marcello Meroi e l’assessore all’Edilizia Scolastica Giuseppe Fraticelli unitamente ai capigruppo della maggioranza, Francesco Urbanetti (Forza Italia), Bruno Capitoni (Nuovo Centrodestra), Gianluca Mantuano (Fratelli d’Italia), Felice Casini (Udc) e Marco Torromacco (Lista per Meroi presidente) hanno inviato una formale richiesta di chiarimenti alla Regione Lazio per avere notizie in merito al finanziamento di progetti presentati dalla Provincia e inerenti la messa in sicurezza di alcuni istituti superiori di secondo grado della Tuscia.

La lettera è indirizzata al Presidente Nicola Zingaretti e all’assessore regionale competente Fabio Refrigeri e per conoscenza è stata anche trasmessa ai consiglieri regionali del territorio, Enrico Panunzi, Riccardo Valentini, Daniele Sabatini e Silvia Blasi.

«Apprendiamo dalla stampa – scrivono Meroi, Fraticelli e i cinque capigruppo –  attraverso la pubblicazione di comunicati inviati alle testate da consiglieri regionali eletti nel nostro territorio, che la Giunta regionale ha stanziato oltre 76 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole del Lazio, da distribuire su 340 comuni. Apprendiamo altresì che la ripartizione dei fondi avverrà attraverso un calcolo fra popolazione residente e popolazione studentesca. Ancora una volta siamo costretti tuttavia a constatare come le risorse vengano indirizzate unicamente sui Comuni, mentre neanche un centesimo è destinato alle Province, nonostante a queste competa tuttora la manutenzione e la messa in sicurezza degli istituti scolastici superiori di secondo grado».

«In pratica – aggiungono – come già il Governo Renzi che ha concesso ai soli Comuni la possibilità di sforare il patto di stabilità per gli interventi di edilizia scolastica, anche la Regione sembra considerare gli studenti dei licei come cittadini di serie B, quasi non fosse loro diritto, al pari di quelli che frequentano gli istituti di competenza comunale, svolgere l’attività didattica in condizioni dignitose.

La Provincia di Viterbo ha richiesto già da tempo il finanziamento di alcuni progetti per la messa in sicurezza di importanti e molto frequentati istituti superiori di secondo grado della Tuscia, senza aver finora ottenuto alcuna risposta in merito».

«Ci chiediamo a questo punto – prosegue la nota – alla luce del sostanzioso impegno finanziario messo in campo dalla Giunta regionale in favore dei Comuni del Lazio, se quelle risorse richieste a suo tempo dalla Provincia di Viterbo per la realizzazione dei suddetti progetti, la Regione è in grado di assicurarle o se al contrario sono state dirottate su altri interventi.

Una richiesta di chiarimento – concludono – che diventa a questo punto indispensabile, al fine di capire se i progetti predisposti dai nostri uffici potranno mai vedere realmente la luce».

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.