Coronavirus: c’è l’ordinanza, sospese le attività sul territorio

Tutti i dettagli del provvedimento

0

MONTALTO DI CASTRO – L’amministrazione comunale, al fine di tutelare la salute pubblica, ha emesso un’ordinanza sindacale (numero 2 del 5 marzo 2020) riguardo all’emergenza COVID -19.

Ordina pertanto, con effetto immediato, la sospensione, per il periodo previsto dall’art.4, comma 1, del D.P.C.M. 04 marzo 2020, ovvero salvo nuova od ulteriore disposizione, di tutte le attività presso le seguenti strutture comunali: teatro comunale Lea Padovani; Centro Diurno per persone anziane di Montalto di Castro; Centro Diurno per persone anziane di Pescia Romana; servizi di assistenza educativa domiciliare e territoriale (limitatamente alle attività collettive o che creino assembramenti).

La sospensione è in vigore fino al 15 marzo 2020, ovvero salvo nuova o ulteriore disposizione, di tutte le attività aperte al pubblico, presso le seguenti strutture comunali: biblioteca comunale; luoteca con sede in Montalto di Castro; ludoteca con sede in località Pescia Romana; assistenza educativa culturale scolastica ed extrascolastica.

L’ordinanza prevede inoltre che i servizi domiciliari educativi, sociali e socio-sanitari (SAED, SAD, ADI) rispettino le direttive igienico-sanitarie emanate dal Ministero della Salute.

E’ consentito lo svolgimento di manifestazioni, eventi, competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, compreso gli allenamenti degli atleti agonistici, all’interno degli impianti sportivi, che insistono sul territorio comunale, utilizzati a porte chiuse e comunque qualora svolte all’aperto non vi deve essere presenza di pubblico.

Tuttavia, in generale, tali attività e/o iniziative sono consentite a condizioni che le associazioni e/o le società sportive assicurino idonei controlli medico-sanitari finalizzati a contenere il rischio di diffusione del virus tra tutte le persone che vi prendono parte, così come prescritto dal D.P.C.M. 04.03.2020.

Le attività sportive di base e/o amatoriali, nonché l’attività motoria in generale, sia che vengano praticate all’aperto o all’interno di centri sportivi, spazi per il tempo libero, di ogni genere e ubicati sul territorio comunale (palestre, piscina, campi da gioco, parchi gioco, pista ciclopedonale, ecc.) sono consentite esclusivamente a condizione che vengano fatte osservare, in particolar modo, le raccomandazioni igienico sanitarie del D.P.C.M. del 04-03-2020.

Per i mercati giornalieri e il mercato settimanale (del giovedì), le attività potranno svolgersi regolarmente con l’obbligo, da parte degli operatori commerciali e dell’utenza, di osservare scrupolosamente le misure igienico-sanitarie del D.P.C.M. 04.03.2020;

Tutto il personale comunale potrà consentire l’accesso dell’utenza all’interno degli uffici di un numero massimo di 2 persone alla volta, con l’obbligo di osservare scrupolosamente le stesse misure igienico-sanitari del D.P.C.M.

L’accesso nella camera mortuaria, ubicata presso la casa di riposo Villa Ilvana, è consentito per massimo due persone alla volta, con l’obbligo di osservare scrupolosamente le misure igienico-sanitarie.