19.4 C
Lazio

HOME

Covid, scuole superiori: il sindaco Arena convoca i sindaci per valutare la didattica a distanza

VITERBO - "Ho convocato per le 11 il Comitato di rappresentanza dei sindaci per la sanità per trattare e valutare la questione...

Covid: positivo un bambino della scuola primaria, classe in quarantena

TARQUINIA - "La Asl Viterbo ci ha informato che si sono registrate 8 nuove positività nella nostra città (tra cui un nucleo...

In fiamme un appartamento, muore 28enne

VEJANO - Tragedia questa mattina nella cittadina della Tuscia. Un incendio è divampato in un appartamento al terzo piano di Via Umberto...

Covid: giro di vite dei carabinieri, due attività chiuse e tredici persone sanzionate

In servizio anche le unità antiterrorismo del 6° Battaglione Toscana

ARGENTARIO – Prosegue senza sosta l’azione dei carabinieri del Comando Compagnia di Orbetello, quotidianamente impegnati in una sistematica e capillare attività di controllo sui luoghi della movida, in particolare nella zona dell’Argentario, rinomata meta turistica per giovani e giovanissimi, provenienti perlopiù dalla Capitale.

L’obiettivo è quello di garantire una cornice di sicurezza a residenti e turisti, sia nell’ambito della sicurezza pubblica che nell’ambito delle azioni di contenimento del contagio da virus Sars-Cov-2.

I recenti episodi di vandalismo e di risse che si sono verificati nelle scorse notti a Porto Ercole, molto spesso maturati in contesti di assembramento e mediante comportamenti lontani dal rispetto delle norme di prevenzione sanitaria, ha reso necessario un ulteriore giro di vite da parte dei carabinieri. A partire dalla tarda serata di ieri, infatti, i militari della Stazione di Porto S. Stefano e del Posto Fisso di Porto Ercole, con l’ausilio di una Squadra Operativa di Supporto del 6° Battaglione Carabinieri Toscana e di militari in abiti civili, hanno presidiato il lungomare Andrea Doria di Porto Ercole, procedendo a numerose identificazioni e al controllo di assembramenti che si sono verificati all’interno e in prossimità di locali pubblici. Il bilancio è stato pesante.

Tredici persone, di età compresa tra i 17 e i 20 anni, sono state identificate e sanzionate per non aver rispettato il divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici e aperti al pubblico previsto dall’art.1 co.8 del D.L.33/2020 per un importo complessivo di 5.200 euro. L’attività di controllo dei militari dell’Arma, inoltre, è proseguita anche nei confronti degli esercizi di bar e ristorazione presenti nelle zone della movida per verificare il corretto adempimento delle misure previste dall’art.1 comma 2 del D.L.19/2020 e dall’art.1 comma 14 e dall’art.2 del D.L. 33/2020. Al termine degli accertamenti, due bar, sul Lungomare Andrea Doria e nella omonima piazza di Porto Ercole, sono stati sanzionati in via amministrativa per aver violato l’art.1 comma1 del DPCM 11 Giugno 2020 in relazione ai protocolli di sicurezza nazionali e della regione Toscana in quanto non avevano garantito il distanziamento sociale nelle aree del locale, consentendo assembramenti.

I titolari dei due bar sono stati puniti con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di 800 euro. I militari dell’Arma, inoltre, hanno disposto la chiusura delle due attività per cinque giorni, misure resasi necessaria per impedire la prosecuzione delle violazioni contestate. I controlli dei carabinieri sono proseguiti fino alle prime luci dell’alba con servizi perlustrativi volti a prevenire eventuali atti di vandalismo e aggressioni che sempre più spesso vedono coinvolti minorenni.

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...