Dalla Regione 350mila euro per il Parco di Vulci

Verrà valorizzata la necropoli di Poggetto Mengarelli e l'area esterna dell'ingresso al parco

MONTALTO DI CASTRO – L’amministrazione comunale di Montalto di Castro ha ottenuto un finanziamento regionale per l’area della necropoli “Poggetto Mengarelli” del parco naturalistico e archeologico di Vulci.

Il progetto regionale “Luoghi della cultura del Lazio”, presentato da comune e Fondazione Vulci, è inerente la riqualificazione della necropoli e dell’ingresso al parco.

“Nello specifico – dichiarano gli assessori alla cultura e lavori pubblici Silvia Nardi e Giovanni Corona –verrà realizzata la strada di accesso alla necropoli Poggetto Mengarelli e creato un percorso pedonale con installazioni multimediali, illuminazione, arredi, e sistemazione dell’intero ambiente. Per quanto riguarda la biglietteria – aggiungono – sarà riallestita la sala François con tecnologia 3D, oltre alla riqualificazione dell’area esterna con nuovi impianti di illuminazione, panchine e sistema di videosorveglianza.

Gli assessori Nardi e Corona

Un progetto – concludono Nardi e Corona – per un valore di circa 350mila ero, che migliorerà ulteriormente la fruibilità e la sicurezza del parco archeologico, oltre a valorizzarlo dal punto di vista promozionale e turistico”.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.