Daniela Scatolini ritira la candidatura, il percorso elettorale con Luca Benni

Pubblicità

Daniela Scatolini ritira la sua candidatura e decide di condividere il percorso elettorale con il candidato sindaco Luca Benni. Una decisione presa consapevolmente dopo una serie di incontri in cui i due aspiranti candidati si sono confrontati. Le rimostranze da parte della cittadinanza a proposito dell’elevato numero di liste elettorali ha spinto Benni e la Scatolini ad incontrarsi e a decidere responsabilmente di intraprendere una strada di condivisione, che possa portare alla realizzazione di progetti in cui entrambi credono.

Un programma che accende un faro su molti importanti temi quali ad esempio sanità e politiche sociali, occupazione, quelli cioè su cui la candidata sta lavorando da tempo insieme al suo gruppo e che da lunedì sarà condiviso anche con Benni.

“Abbiamo accolto in maniera positiva le rimostranze dei cittadini che hanno lamentato un numero troppo elevato di liste elettorali – ha dichiarato la Scatolini – Crediamo sia giusto ascoltare quello che la gente vuole. Per questo abbiamo deciso, dopo svariati incontri, di condividere il percorso con la lista Luca Benni sindaco. Ci sono oggi sul nostro territorio grosse problematiche che richiedono risoluzioni di una certa urgenza come nel campo della sanità – ha poi continuato – per questo motivo ci siamo accordati con Luca per iniziare a lavorare cercando idee e soluzioni al fine di arrivare al più presto ad un risultato per i cittadini e per il territorio”.

Responsabilità e voglia di dare una nuova spinta al paese su tematiche di tutto rispetto, sono i motivi per cui la Scatolini e il candidato sindaco Luca Benni hanno scelto di fondere le due liste in un’ottica di totale condivisione degli obbiettivi. “Il desiderio di riuscire a realizzare progetti concreti per Montalto di Castro e Pescia Romana – ha concluso Daniela Scatolini – è veramente sentito da parte mia. A volte è necessario confrontarsi con gli altri
in maniera costruttiva per poter raggiungere un determinato risultato, perché essere uniti significare raddoppiare le forze in campo al servizio del comune”.

Daniela Scatolini
Presidente di Uniti per Cambiare

Ultime

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme. È partito il...

Ragazza tenta il suicidio gettandosi dalla finestra, salvata dagli agenti della Polizia di Stato

Lo scorso 30 novembre il personale della squadra volante...

Si finge direttore delle poste e truffa coppia di anziani, denunciata

Era il 25 settembre quando una coppia di anziani...