Denunciato 51enne per simulazione di reato

auto_carabinieri50CANINO – I carabinieri hanno denunciato a piede libero un 51enne del posto per simulazione di reato e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. L’uomo con l’intento di vendere come pezzi di ricambio le parti del proprio furgone, peraltro sequestrato nel mese di settembre perché mancante di copertura assicurativa e a lui affidato, nella mattinata di ieri ne denunciava il furto. I carabinieri dubbiosi dei fatti narrati sono entrati nel capannone agricolo dell’uomo rinvenendo sia il veicolo, cannibalizzato nella carrozzeria e nella meccanica, sia le parti sottratte stoccate e pronte per essere vendute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.