DiVino Etrusco, alla prima serata raddoppiati i numeri della scorsa edizione

In attesa di un sabato ricco di stimoli e gusto nella cittadina di Tarquinia

TARQUINIA – Iniziato con il favore del pubblico, numerosissimo già dalla prima serata – il computo della vendita di ticket ed assaggi parla di un dato raddoppiato rispetto al giovedì della scorsa edizione – il DiVino Etrusco continua a mostrarsi ricchissimo di eventi, proposte e, naturalmente, gusto: Tarquinia continua a vivere il suo weekend con la kermesse enogastronomica che sabato 24 agosto vede una delle sue serate clou, con un’offerta di idee e stimoli per tutti i palati.

Ad aprire la serata, prima un appuntamento, alle 19, per i bambini, che a piazza Soderini giocheranno coi sapori nel laboratorio guidato da Maria Laura Nespica, con letture a cura di Alessandra Fanelli. Contestualmente, a piazza Cavour, nel salotto letterario allestito per l’occasione, Carlo Falzetti e Daniele Mattei guideranno il pubblico in un viaggio tra simboli, filosofia, sacralità, storia e letteratura relativi al vino, dal titolo “Il vino è la poesia della terra? Dal simposio a Cardarelli… e oltre”.

Alle 20 e 30, quindi, la premiazione della gara gastronomica “Il DiVin Magiando”, curata da Vittoria Tassoni, di Slow Food Costa della Maremma Laziale: a piazza Soderini scopriremo il nome del vincitore tra quello dei finalisti, che sono Mario Alfredo Meomartini, Anna Surbera, Alessandra Boni, Carolina Arpini  e Angela Tedesco, già vincitrice della scorsa edizione. A seguire, show cooking del vincitore con lo chef Salvo Cravero, docente della Gambero Rosso Academy, e degustazione guidata da Carlo Zucchetti, che ha curato la parte enologica della kermesse.

Dalle 21 circa, poi, il via alle degustazioni negli stand delle aziende disseminati nel centro storico cittadino, con le attività ristorative che offrono un’ampia scelta di street food per consentire a tutti di vivere una serata piacevole e stimolante.

Dal punto di vista dell’intrattenimento – oltre alla parentesi dello spettacolo di Oscar De Summa “Stasera sono in vena”, all’interno del Museo Archeologico Nazionale, nell’ambito di ArtCity, rassegna ideata e curata dal Polo Museale del Lazio – si esibiranno Doppio Malto, Lez Bon-Ton, The Waves, Barcollo Man on Mollo, Karin Hellies, Trio d’Autore, No Brass Trio e Rock’n’Yell. Non mancheranno gli artisti di strada, con l’esibizione al tessuto aereo di Alessio e Livia e lo spettacolo col fuoco di Giovanni Nullemai, oltre ai trampolieri che gireranno lungo il percorso delle degustazioni. Chiusura di serata affidata, all’Alberata Dante Alighieri, al dj set di Black Snake Moan.

L’edizione 2019 del Divino Etrusco, inserita nell’ambito di “Lazio delle Meraviglie” della Regione Lazio, è in programma dal 22 al 25 agosto ed è organizzata dal Comune di Tarquinia in collaborazione con la Proloco Tarquinia, Polo Museale del Lazio, Divini Commercianti, Viva Tarquinia, Dot Raw,Domus Artiis, Tarquinia Film Office Aps ed il patrocinio della Camera di Commercio di Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.