Divino Etrusco, la produzione vinicola nel salone di Tarquinia

Dal 22 al 25 agosto nella cittadina etrusca

TARQUINIA – Quattro giorni per prepararsi a salutare l’estate con la manifestazione che più caratterizza la bella stagione a Tarquinia: il Divino Etrusco conferma, in questo 2019, la formula sui quattro giorni della scorsa edizione e fissa le proprie date alla fine di agosto.

È ufficiale, infatti, che la manifestazione si svolgerà il 22, 23, 24 e 25 agosto – dal giovedì alla domenica – riproponendo la filosofia di fondo che associa la produzione vinicola alle dodici città etrusche anticamente confederate nella Dodecapoli etrusca. E che, lungi dal fermarsi all’enogastronomia, propone nella splendida cornice del centro storico della città arte, musica, spettacoli, artisti di strada e produzioni tipiche, per una kermesse a tutto tondo divenuta un punto di riferimento nel Centro Italia.

Nei prossimi giorni saranno svelati i dettagli sulle cantine presenti, sugli spettacoli in programma e saranno rese note alcune belle novità di questa edizione 2019, in particolare una che riguarda direttamente la volontà di stimolare e promuovere la qualità della produzione tipica di origine tarquiniese.

Intanto, arrivano due conferme rispetto al passato: la collaborazione con Carlo Zucchetti, l’Enogastronomo col Cappello, e l’inserimento all’interno del programma di uno degli spettacoli della rassegna “Immaginario Etrusco”, promossa dal Polo Museale del Lazio nell’ambito della kermesse “Art City Estate 2019”, che il 24 agosto porterà Oscar De Summa ad “aprire” dopo il tramonto le porte del Museo Archeologico Nazionale.

L’edizione 2019 del Divino Etrusco, inserita nell’ambito di “Lazio delle Meraviglie” della Regione Lazio, è organizzata dal Comune di Tarquinia in collaborazione con la Proloco Tarquinia, Divini Commercianti, Domus Artiis, Tarquinia Film Office Aps ed il patrocinio della Camera di Commercio di Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.