Domenica 4 novembre Valentano celebra il centenario della fine della Grande Guerra

VALENTANO – Domenica di celebrazioni a Valentano, che prenderanno il via nella mattinata del 4 novembre con il corteo delle autorità e delle associazioni, accompagnate dalla Banda cittadina, diretta dal maestro Franco Silvestri.

Un percorso che vedrà tutti i punti più importanti del centro storico pervasi dalla solennità delle celebrazioni, alle quali sarà presente anche da un picchetto d’onore a cavallo della Polizia di Stato, che terminerà in piazza della Vittoria, cuore della vita religiosa e culturale del paese, in attesa che alle 11 sia celebrata la santa Messa nella chiesa San Giovanni apostolo evangelista.

Il corteo si dirigerà poi verso piazza Cavour, dove saranno intonati canti patriottici che accompagneranno anche la deposizione della tradizionale corona d’alloro presso la lapide dei caduti della grande guerra, rito al quale parteciperanno i ragazzi dell’istituto Ruffini attraverso la lettura di alcuni brani attinenti e il sindaco Stefano Bigiottti che farà un intervento per ricordare i valorosi compatrioti caduti sula campo di battaglia.

Nel pomeriggio verso le 16, dopo il pranzo conviviale presso il centro ricreativo Santa Lucia Filippini, la sala conferenze della Rocca Farnese ospiterà la conferenza dal titolo “ Valentano e la grande guerra:I soldati, il fronte interno, la vittoria”, per ricordare insieme al professor Bonafede Mancini i momenti più struggenti  di uno dei momenti più pesanti della storia umana.