Bruciano rifiuti pericolosi e incendiano una pineta, due persone arrestate dai carabinieri

Le fiamme partite accidentalmente, hanno raggiunto parte della pineta di Tarquinia

TARQUINIA – Stavano bruciando vecchi copertoni usati, del materiale plastico e manufatti in eternit, quando le fiamme hanno raggiunto una pineta che è andata a fuoco. I carabinieri hanno denunciato due persone di Vetralla: un 24enne e un 31enne per incendio boschivo e combustione illecita di rifiuti.

E’ successo ieri sera in località Il Poggio delle Birba” dove sono intervenuti i carabinieri della stazione di Tarquinia, allertati da una colonna di fumo visibile a distanza. L’incendio ha interessato mille metri quadri di pineta, sottoposta a vincolo paesaggistico.

L’area è stata immediatamente sottoposta a sequestro e l’incendio spento grazie all’intervento dei vigili del fuoco.

I due soggetti fermati sono stati arrestati e sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.