7.7 C
Lazio

Elena Servi testimone delle leggi razziali, il suo racconto nel Giorno della Memoria

MONTALTO DI CASTRO – Nel Giorno della Memoria Montalto di Castro ripercorre la storia di Elena Servi, sopravvissuta alla Shoah e oggi presidente dell’associazione pitiglianese “La piccola Gerusalemme”.

Un’intervista audio che il Comune di Montalto di Castro ha in programma di pubblicare mercoledì 27 gennaio alle ore 9:00 sul canale Facebook dell’ente.

Attraverso la sua voce ci caleremo nei tragici anni che sconvolsero la quotidianità e la vita di Elena, giovane studentessa di Pitigliano, costretta a subire le conseguenze delle leggi razziali che portarono alla morte di milioni di ebrei.

Dalle prime discriminazioni alla fuga per salvarsi fino al rifugio in una grotta e alla tanto sospirata liberazione: tappe che evidenziano tutta la sofferenza di una famiglia che riuscì a rimanere unita malgrado le terribili persecuzioni.

LEGGI ANCHE  Francesco Battistoni nominato sottosegretario all’agricoltura

“Abbiamo voluto invitare nuovamente la signora Elena Servi – dichiara l’assessore alla Cultura Silvia Nardi – dopo la commozione che la sua testimonianza portò ai ragazzi che l’anno scorso la ascoltarono nell’incontro svoltosi a Pescia Romana. Un racconto quello di Elena che tutti dovremmo conoscere non solo per il ricordo storico di quel periodo ma soprattutto per fare una profonda riflessione sui fatti che suscitano tutt’oggi amarezza e ripudio. Ringrazio profondamente Elena Servi – conclude Nardi – per averci insegnato che dalla sofferenza si impara a conoscere i veri valori della vita”.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie