7.7 C
Lazio

“English School, perché il costo non è uguale per tutti i bambini?”

MONTALTO DI CASTRO – (ricev. e pubb.) Riteniamo buona l’idea di proseguire il progetto dell’ English School nella scuola primaria e per il primo anno di quella secondaria, è giusto avvicinare i nostri ragazzi alla conoscenza di una lingua  fondamentale in moltissimi aspetti della nostra vita presente ma soprattutto futura.

Ma chiediamo al Vice Sindaco Luca Benni, perché diversificare il costo per le famiglie, visto che la spesa per il corso è coperta in buona parte da fondi pubblici comunali?

Il contributo richiesto alle famiglie è infatti di 50 euro per i bambini iscritti al tempo pieno che frequentano le classi dalla prima alla quinta elementare, mentre diventa di 100 euro per quelli non iscritti al tempo pieno. Così come di 100 euro è il contributo richiesto alle famiglie per i bambini iscritti alla prima media. 

Quindi il costo non dipende dall’ ISEE o dalle condizioni familiari del bambino, ma raddoppia (da 50 a 100 euro) soltanto in funzione del modulo di frequentazione scolastica prescelto. 

Riteniamo che il contributo debba tener conto dei diversi gradi di difficoltà che una famiglia attraversa in questi difficili tempi. Non accettiamo la motivazione che per i bambini del tempo pieno ci siano già docenti in servizio, perché i nostri ragazzi devono essere considerati tutti uguali e devono poter usufruire delle medesime opportunità di studio. Solo così si garantisce effettivamente il diritto allo studio e si perseguono i principi di un’istruzione giusta, equa e aperta a tutti.

Chiediamo, quindi, un provvedimento della Giunta Comunale che ricalcoli il contributo delle famiglie adottando i suggerimenti da noi avanzati, evitando di mettere in ulteriore difficoltà alcune famiglie che potrebbero trovarsi costrette a non far partecipare al progetto English School i loro figli. Questo non lo vogliamo e non lo possiamo permettere.

Ci vengono annunciati prossimi mutui per quasi sette milioni di euro e ci vogliono dire che non si trovano i fondi necessari per fare questo piccolo intervento?

I Consiglieri Comunali Sacconi E., Socciarelli E., Fedele M., Corniglia F.

- Advertisement -

Altre notizie

Natale: Forza Italia lancia la campagna per gli acquisti a Viterbo

VITERBO - (ricev. e pubb.) "Come già avvenuto in Francia, con la mobilitazione di esponenti politici e del mondo della cultura, anche in Italia...

Lega Viterbo: “Al via una raccolta di pc e tablet da donare agli studenti viterbesi più bisognosi”

VITERBO - Il coordinamento Lega di Viterbo, nell’ambito delle iniziative di promozione sociale e culturale,  ha avviato una campagna di raccolta per giovani studenti...

Proseguono con successo le visite guidate nel cuore della Tuscia

VITERBO - Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In Etruria, iniziando proprio dal capoluogo della Tuscia, ci...

“Fasti e i misteri della famiglia Bruschi Falgari”, il 14 novembre, e la passeggiata “Dalle Arcatelle al tempo”, il 15 novembre

TARQUINIA - Natura, arte e rispetto delle disposizioni anticovid. È quanto propone la guida turistica tarquiniese Claudia Moroni per il weekend del 14 e...

Umberto Fusco: “A Giulivi i più sinceri auguri per una pronta guarigione”

Ho appena appreso che il Sindaco di Tarquinia, Alessandro Giulivi, è risultato positivo al Covid-19. La positività al coronavirus sarebbe emersa a seguito di un...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.