Entra in Comune gridando di avere il Coronavirus, denunciato

L'uomo dovrà anche rispondere all'autorità giudiziaria di procurato allarme

0

BASSANO IN TEVERINA – Un uomo è stato denunciato dai carabinieri per procurato allarme e inosservanza dei provvedimenti restrittivi legati all’emergenza Coronavirus. Ieri, in tarda mattinata, l’uomo si è presentato senza giustificato motivo in Comune gridando di essere positivo al virus terrorizzando i presenti.

A quel punto sono immediatamente intervenuti i carabinieri che hanno portato la calma all’interno del municipio, eseguendo poi le verifiche del caso. Una volta accertato che l’uomo non fosse effettivamente positivo alla patologia, è stato denunciato all’autorità giudiziaria.