Esami di guida col trucco, cinque persone denunciate

Sequestrati dagli agenti telecamere e apparecchiature elettroniche che erano nascoste sotto gli indumenti durante la prova teorica

VITERBO – Intendevano prendere la patente di guida truccando l’esame teorico, ma sono stati scoperti e denunciati dalla Polizia di Stato.

A finire nei guai due giovani stranieri, una ragazza marocchina di circa 27 anni e un pakistano di 33 anni, oltre ai loro mediatori: due pakistani di 24 e 25 anni e un indiano 32enne che avevano costituito una vera e propria “associazione” dedita a tali tipologie di truffe.

Tutto nasce dal sospetto segnalato dai funzionari della Motorizzazione civile di Viterbo, secondo i quali, alcuni stranieri, pur conoscendo appena la lingua italiana, erano riusciti a superare brillantemente gli esami teorici per il conseguimento della patente di guida.

A seguito di ciò è stata avviata un’attività d’indagine effettuata dagli agenti della Stradale nei confronti degli stranieri che, impiegando sistemi fraudolenti, avevano ottenuto dall’esterno suggerimenti per il superamento degli esami.

Sono stati sequestrati due cellulari, una microcamera digitale incollata sulla parte interna di una maglietta scura, all’altezza dello sterno, sulla quale era stato appositamente praticato un piccolissimo foro centrale per avere una visione completa e perfetta dello schermo; un dispositivo elettronico con girocollo da posizionare a contatto con il corpo per avvertire le vibrazioni/indicazioni di risposta inviate dai complici.

Nei confronti degli stranieri è stata applicata anche l’aggravante penale specifica dell’aver superato la prova d’esame per l’accesso alla prova pratica.

Sono in corso ulteriori attività di indagine finalizzate all’individuazione di eventuali altri complici.

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.