16.9 C
Lazio

HOME

Spaccio nei boschi, un arresto e una denuncia dei carabinieri

I pusher durante la fuga nella boscaglia hanno aggredito i carabinieri. Sequestrate 32 dosi di cocaina

World medical aid onlus odv dona due defibrillatori alla Cri di Tarquinia

TARQUINIA - World medical aid onlus odv ha donato due defibrillatori semiautomatici al Comitato di Tarquinia della Croce Rossa Italiana. La donazione...

Inaugurata la nuova area di sgambatura per cani

VITORCHIANO - Nella mattina di sabato 17 ottobre è stata inaugurata a Vitorchiano la nuova area di sgambatura per cani "Falco Dog" in Via degli Ulivi...

Esperti di cibo e comunicazione in tour nella Tuscia

VITERBO – L’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, fondata da Slow Food e considerata a livello internazionale tra le più qualificate del settore, ha scelto la Tuscia per far vivere un’esperienza sul campo ai partecipanti al suo Master in “Cultura dell’Alimentazione e Comunicazione: rappresentazione, luoghi e identità”.

A partire da lunedì 2 marzo per quattro giorni i 25 partecipanti al Master, provenienti da ogni parte del mondo, prenderanno parte a un viaggio didattico nella provincia di Viterbo, per incontrare produttori e conoscere le loro storie, scoprire eccellenze enogastronomiche in degustazioni guidate, conoscere luoghi incatevoli e paesaggi inediti in quello che è considerato uno tra i territori italiani dove più elevata è la biodiversità.

Olio, vino, fomaggi, birre artigianali, pesce di lago, salumi, legumi, nocciole: sono solo alcuni dei prodotti della Tuscia protagonisti del tour enogastronomico programmato e che certamente lasceranno un segno indelebile nella memoria dei partecipanti.

“Siamo orgogliosi di accogliere nel nostro territorio – dice Angelo Proietti Palombi, presidente di Slow Food Viterbo –  un gruppo così qualificato di persone che operano nell’ambito della comunicazione. La Tuscia è senza dubbio il luogo ideale, tutto da scoprire,  per saggiare sul campo quanto appreso nel corso del Master. Dopo aver ospitato due anni fa Carlo Petrini, e lo scorso anno il Consiglio nazionale di Slow Food ora un’altra interessante opportunità di far conoscere il nostro territorio e le sue produzioni”.

 

Il Master in “Cultura dell’Alimentazione e Comunicazione: rappresentazione, luoghi e identità” esplora le relazioni tra cibo, luoghi e identità dal punto di vista della food policy, geografia, turismo, storia e memoria, fino alle produzioni culturali che vanno dal cinema alla letteratura. Il corso prevede lo studio delle complessità delle politiche alimentari e della produzione, dal locale al globale, e si focalizza sulla storia e la cultura italiana quale spunto per far luce sul legame tra cibo e luoghi.

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.